Calcolo crediti formativi e partecipazione ai corsi di formazione continua


In merito all’acquisizione dei crediti formativi per avvocati, il regolamento approvato dal Consiglio Nazionale Forense il 13 luglio 2007 ed entrato in vigore a partire dal 1 settembre dello stesso 2007 prevede che: “Tutti gli avvocati iscritti all’Albo hanno l’obbligo deontologico di mantenere e migliorare la propria preparazione professionale, curandone l’aggiornamento e partecipando alle attività di formazione professionale continua”. Pertanto ogni avvocato dovrà prendere parte agli eventi inerenti la formazione continua per avvocati, conseguendo nel corso del triennio un minimo di 60 crediti formativi e prevedendo per ogni singolo anno almeno il raggiungimento di 15 crediti formativi.

Calcolo crediti formativi: durata e contenuto dell’obbligo di formazione continua


L’obbligo di formazione continua per gli avvocati decorre dal 1° gennaio dell’anno solare successivo a quello di iscrizione all’albo o di rilascio di compiuta pratica. Ogni avvocato ha quindi la facoltà di richiedere ed ottenere il riconoscimento dei crediti formativi ottenuti mediante i corsi di formazione continua per avvocati accreditati dal CNF. Gli avvocati interessati all’acquisizione di crediti formativi mediante la partecipazione a corsi di formazione continua per avvocati devono tenere presente che:

  • L’anno formativo coincide con quello solare
  • Il periodo di valutazione della formazione continua ha durata triennale
  • Ogni iscritto deve conseguire nel triennio 60 crediti formativi
  • Almeno 15 crediti formativi devo essere conseguiti in un anno formativo
Inoltre, il calcolo dei crediti formativi che si possono ottenere mediante i corsi di formazione continua per avvocati deve essere fatto considerando che l’unità di misura della formazione continua è il credito formativo.

Calcolo dei crediti formativi e scelta dei corsi di formazione continua per avvocati


Gli avvocati che intendono acquisire i crediti formativi possono farlo mediante dei corsi di formazione continua per avvocati accreditati dal CNF. È possibile scegliere liberamente tra i vari corsi di formazione continua per avvocati prediligendo i settori di attività professionale esercitata, tuttavia, è necessario che almeno 9 crediti formativi derivino da attività e corsi di formazione aventi ad oggetto l’ordinamento professionale e previdenziale e la deontologia. La partecipazione ai corsi di formazione continua per avvocati permette di seguire diversi eventi formativi, ai quali corrisponderanno uno o più crediti formativi, con un limite massimo di 24 crediti per ciascun evento formativo.

Crediti formativi obbligatori ottenibili con i corsi di formazione A.F.A.P.


Con i corsi di formazione continua organizzati dall’A.F.A.P. è davvero semplice e comodo ottenere i crediti formativi obbligatori previsti dal regolamento approvato dal CNF. Alcuni dei corsi di formazione continua per avvocati presenti sulla piattaforma e-learning dell’A.F.A.P. consentono ad esempio di ottenere ben 9 crediti formativi, altri invece permettono di ottenere uno o più crediti formativi. Si consideri comunque che l’attribuzione dei crediti formativi può variare a seconda del corso di formazione continua che si è scelto di seguire, per conoscere i crediti formativi attribuiti ai corsi di formazione continua per avvocati presenti sulla piattaforma e-learning dell’A.F.A.P.

A.F.A.P. - Formazione professionale - P.IVA 01970650386